Complesso di via Casoni – ex Orfanotrofio maschile

Fabbricato con corte posto a nord-ovest nelle immediate vicinanze del centro storico della Città di Imola, ubicato fra le vie Pambera e Casoni.

Complesso di via Casoni – ex Orfanotrofio maschile

Il complesso è formato da due padiglioni rettangolari alle estremità nord e sud, a due piani fuori terra, con al centro una palazzina collegata dai due lati ai padiglioni con due corpi di fabbrica ad un solo piano fuori terra.

Complesso di via Casoni – ex Orfanotrofio maschile

Complesso di via Casoni – ex Orfanotrofio maschile

L’immobile fu realizzato alla fine del secolo XIX° inizialmente per essere destinato a lazzaretto, su ispirazione dei modelli allora innovativi di organizzazione a padiglione degli immobili di cura. Nel 1905-6 fu trasformato in Orfanotrofio Maschile su progetto dell’architetto e ingegnere imolese Remigio Mirri.

Nel secondo dopoguerra il complesso ospita anche i convittori esterni e quindi i collegamenti a tettoia dei padiglioni sono trasformati ed ampliati in ambienti.

L’istituto cessa l’attività nel 1970 ed i locali saranno utilizzati a fini scolastici.

Nel 1997 viene progettato un recupero funzionale per l’ampliamento e miglioramento della porzione centrale e dell’ala a nord dedicate a Scuola Materna, e il padiglione a sud ed il primo piano del padiglione nord è trasformato in alloggi di edilizia sociale.

Complesso di via Casoni – ex Orfanotrofio maschile

Il Complesso si compone ora della:

  • Scuola Comunale dell’infanzia “Pambera” posta nella palazzina centrale, nelle ali di collegamento e al piano terra del padiglione nord, con corte esclusiva di ingresso ed area esterna a cortile sul retro;
  • Quattro alloggi posti al piano primo del padiglione nord, serviti da ascensore, con corte;
  • Otto alloggi (quattro al piano terra e quattro al primo piano serviti da ascensore) nel padiglione sud e sala contigua al piano terra, con corte.

Complesso di via Casoni – ex Orfanotrofio maschile